Le novità di SQL Server 2016, anche su Linux

SQL Server 2016Microsoft ha dato il via al lancio di SQL Server 2016, che sarà disponibile a partire dal mese corrente, con la novità del rilascio anche per sistemi Linux. Ciò consentirà agli utenti di ottenere una maggiore flessibilità per quanto riguarda la data solution, rendendo possibile gestire flessibilmente le prestazioni mission-critical, la sicurezza best-in-class e le innovazioni di cloud ibridi leader del settore.

Tra le novità offerte da SQL Server 2016 troviamo innovative funzionalità di crittografia per la sicurezza del trasferimento di dati, che potranno essere crittografati a riposo, in movimento e in-memory, considerando che i database in-memory supporteranno per ogni carico di lavoro prestazioni aumentate dalle 30 alle 100 volte.

Inoltre i sistemi di Business Intelligence saranno disponibili per ogni dipendente su tutti i dispositivi, grazie al nuovo supporto di BI mobile per i dispositivi telefonici iOS, Android e Windows. Le Advanced Analytics saranno utilizzate a partire dal nuovo supporto “R” che permette ai clienti di fare analisi predittive in tempo reale sia su dati operativi che analitici. Per quanto riguarda il cloud, saranno introdotte nuove funzionalità che consentono ai clienti di implementare architetture ibride di dati on-premise e cloud per ridurre i costi e aumentare l'agilità. Si tratta, quindi, di funzionalità estremamente innovative che permetteranno di disporre non solo di nuovi database, ma di una piattaforma completa (on-premise o su cloud) per la gestione dei dati, le business analytics e le applicazioni intelligenti.

Importante sottolineare anche l’apertura di Microsoft verso i sistemi Linux, a dimostrazione dell’impegno profuso da Microsoft nel diventare un fornitore di soluzioni cross-platform. Estendere le funzionalità di SQL Server ai sistemi Linux è, infatti, un nuovo esempio di come Microsoft abbia intrapreso la strada che lo porterà a rendere i propri prodotti e le proprie innovazioni accessibili ad un numero sempre maggiore di utenti, cercando con loro un punto di incontro. Su questa linea Microsoft ha anche recentemente annunciato che R Server, la tecnologia basata dell’acquisizione di Revolution Analytics, sarà disponibile con il supporto per Hadoop e Teradata.

Dallo scorso 7 marzo SQL Server per Linux è disponibile in anteprima, ma già si attende il lancio vero e proprio che dovrebbe avvenire entro la metà del 2017

 

Il sito utilizza solo cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e vengono utilizzati cookie di terze parti. A seguito della normativa UE siamo obbligati a chiedere il vostro consenso. Si prega di accettare i cookies per il caricamento delle informazioni, proprio come qualsiasi altro sito su Internet. Utilizzando il nostro sito web si accetta la nostra Privacy Policy e Termini di servizio. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo, vedere la pagina Privacy