Il Performance Management nell’era della Digital Transformation

Il Corporate Performance Management o CPM è un processo molto importante per le organizzazioni perché permette di monitorare i risultati dell’organizzazione e, allo stesso tempo, se adeguatamente strutturato, può rappresentare la chiave di volta per migliorare l’efficacia e l’efficienza del business.


Per usare la definizione di Gartner, la gestione delle prestazioni aziendali è:
“l’insieme dei processi, metodologie, metriche e sistemi finalizzati a misurare e gestire le performance di un’organizzazione. Sono quindi comprese le metodologie di Budgeting, Planning e Forecasting, Analisi di Profittabilità e Ottimizzazione, Dashboard e Scorecard, Consolidamento e Reporting Civilistico, Gestionale e Finanziario”.

 

Oggi più che mai, anche a seguito della crescente diffusione di metodologie di lavoro smart e, più in generale, di modelli di organizzazione del lavoro sempre più orientati al lavoro per obiettivi, i sistemi di gestione delle performance assumono un ruolo centrale nelle aziende e diventano vere e proprie leve per il successo.


Inoltre le organizzazioni sentono l’esigenza di ridisegnare questi processi secondo logiche più agili ed innovative. Per farlo hanno bisogno di implementare strumenti che permettono non solo di collezionare dati ma anzi di entrare nel vivo delle informazioni per rilevare tendenze e logiche di comportamento.


Ed è qui che entrano in gioco le tecnologie digitali 4.0 che possono rappresentare uno valido strumento per migliorare questo processo, si pensi ad esempio al ruolo che possono svolgere in questo contesto l’intelligenza artificiale, i big data e gli analytics.


Nello specifico i sistemi di gestione delle prestazioni aziendali e le tecnologie tipiche dell’industria 4.0 sono strettamente legati tra loro.

In quale modo?


I sistemi di CPM forniscono una mappatura dei processi aziendali indispensabile per supportare la scelta degli strumenti più adatti da inserire all’interno delle organizzazioni mentre, una volta introdotte, le tecnologie 4.0 producono quei dati utili al monitoraggio delle prestazioni aziendali, che dovranno poi essere elaborati dal controllo di gestione e che andranno a supportare la formulazione di decisioni manageriali strategiche.


In conclusione l’impiego di tecnologie innovative e l’accessibilità ad una mole ingente di informazioni, nuove metodologie di raccolta ed elaborazione dei dati, con nuovi algoritmi che permettono di calcolare nuovi indicatori, favoriscono attività di monitoraggio e gestione della performance più puntuali ed efficaci, una migliore comprensione delle dinamiche di business e lo sviluppo di strategie aziendali orientate alla creazione di valore e costituiscono la nuova frontiera del controllo di gestione.

Il sito utilizza solo cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e vengono utilizzati cookie di terze parti. A seguito della normativa UE siamo obbligati a chiedere il vostro consenso. Si prega di accettare i cookies per il caricamento delle informazioni, proprio come qualsiasi altro sito su Internet. Utilizzando il nostro sito web si accetta la nostra Privacy Policy e Termini di servizio. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo, vedere la pagina Privacy