Il Machine Learning... tutti i giorni!

Machine Learning, Intelligenza artificiale, Big Data sono tutti termini molto diffusi oggi. E sicuramente ne avrai già sentito parlare, ma hai un’idea precisa di che cos’è il Machine Learning? E quali sono le sue applicazioni pratiche?

Detta in parole semplici, il Machine Learning (in italiano apprendimento automatico) è quella tecnologia attraverso la quale è possibile insegnare alle macchine, intese come computer, come svolgere determinate attività, identificare modelli autonomamente e prendere decisioni attraverso l’apprendimento dai dati, senza che siano state preventivamente ed esplicitamente programmate.

Queste macchine devono infatti essere in grado di adattarsi in modo indipendente a nuovi set di dati, in modo da riuscire a risolvere problemi sempre nuovi e differenti.

Il Machine Learning può sembrare un’esclusiva delle star-up più innovative, ma in realtà è accessibile a chiunque – sono molte infatti le sue applicazioni pratiche che sono già entrate a far parte della nostra vita quotidiana, fornendoci gli strumenti per sviluppare le nostre capacità e trasformare il modo in cui lavoriamo.

Pensiamo per esempio ai filtri antispam delle e-mail, che sono in grado di intercettare messaggi di posta elettronica sospetti ed eliminarli prima che l'utente possa aprirli, facilitando in questo modo l’individuazione di frodi e riducendo il fenomeno del furto d'identità.

Gli algoritmi di Machine Learning fanno sì che le macchine possano “imparare”, prendere decisioni e fare previsioni, eseguendo quei compiti ripetitivi o troppo complessi per le persone e dando così più spazio alla creatività. Di questo tema si è parlato anche in occasione dell’evento Artificial Intelligence Partner Circle, del 19 giugno scorso, cui abbiamo preso parte e durante il quale Microsoft ha presentato la sua visione di come le tecnologie intelligenti possono rivoluzionare le nostre vite.

“L'intelligenza artificiale può aumentare le tue capacità, liberarti [dagli incarichi più meccanici] per dare spazio ad attività più creative e strategiche ed aiutare te o la tua organizzazione a ottenere di più”.

[Sito Web Microsoft,  Our approach to AI]

Ed infatti l’apprendimento automatico è ormai impiegato per moltissimi scopi e in numerosi settori di mercato e aree aziendali.

Ad esempio, nell’ambito marketing e vendite, dove gli algoritmi di Machine Learning imparano dal comportamento e dalle preferenze degli utenti con l’obiettivo di fornire annunci pubblicitari ad hoc e/o personalizzare l’esperienza utente on line.

Un altro settore nel quale la tecnologia di apprendimento automatico può fare la differenza è quello dell'assistenza sanitaria, nel quale gli algoritmi di Machine Learning possono essere utilizzati per identificare tendenze o segnali d'allarme che potrebbero condurre a diagnosi e terapie più accurate e tempestive.

E ancora, riconoscimento facciale di Facebook, SERP (Search Engine Results Page) dei motori di ricerca, analisi del sentiment sui social network.

Le possibilità del Machine Learning sono innumerevoli e promettono di rivoluzionare ulteriormente la quotidianità delle persone e le modalità di fare impresa.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e scrivici se vuoi saperne di più!

Il sito utilizza cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e cookie di terze parti (solamente cookie di social media sharing: cookie di terza parte che vengono utilizzati per integrare alcune diffuse funzionalità dei principali social media e fornirle all'interno del sito).
Utilizzando questo sito web si accetta il nostro utilizzo dei cookie come descritto nella Privacy Policy.
Per saperne di più, vedere la pagina Privacy Policy.